Home
Navigator IT
Panoramica

Wanderwoche Wanderwochen auf der Insel Ischia

Praktikant gesucht

Hotel auf der Insel Ischia suchen ...

Home
Navigator DE
Überblick
Foto del Giorno In breve Proposta del giorno   Bild des Tages Kurz Info Tipp des Tages
Ricerca sull'Isola d'Ischia Ricerca su Ischia

Pagine più viste

I comuni dell'Isola d'Ischia I Comuni di Ischia

Barano
Casamicciola Terme
Forio
Ischia Porto/Ponte
Lacco Ameno
Serrara Fontana

Spostarsi sull'Isola d'Ischia Spostarsi ad Ischia

Bus di linea
Aliscafi
Traghetti
Alibus

Salute ad Ischia Salute ad Ischia

Balneoterapia
Fangoterapia

Trattamenti di bellezza sull'Isola d'Ischia Bellezza ad Ischia

Beauty
Wellness

Le terme dell'Isola d'Ischia Terme di Ischia

Acque termali
Parchi termali
ASL / INPS

Contatto con Ischia Contatto
Libro Ospiti
Contatto
 
Altre informazioni sull'Isola d'Ischia Altro
Invia ad un amico
Inserisci nei Favoriti
 
Facebook

Pithecusa mi piace



 

 

  
Tema
: Orto Frutteto Difesa

        


Frutteto
 
 

Potatura
Melo
Pero
Cotogno
Mandorlo
Albicocco
Pesco
Susino
Ciliegio

    Durante il mese provvedere alla potatura degli alberi da frutta. Normalmente è preferibile nel mese di gennaio potare le pomace (melo, pero, cotogno) mentre in febbraio passare alle drupace (mandorlo, albicocco, pesco, susino e ciliegio).
 
 


Potatura del Fico


Potatura di formazione del Pesco


Susino potato

      La potatura delle drupace va ritardata perché qualche brinata tardiva potrebbe danneggiarne la fioritura e quindi la formazione dei frutticini.
 
 
 

Potatura di produzione
Alternanza di produzione

Rinnovo della chioma

Rami vecchi

Attacchi di parassiti

Succhioni o polloni

    Con la potatura detta di produzione si perseguono i seguenti obiettivi:
  • di evitare l'alternanza di produzione. Con una potatura equilibrata, infatti, si può prevenire che la pianta si presenti in un anno con una produzione elevata e con frutti di piccola pezzatura e nell'anno successivo una produzione scarsa;
  • di favorire il costante rinnovo della chioma;
  • di eliminare i vecchi rami che hanno già prodotto;
  • di eliminare i rami rotti e quelli che presentano attacchi di parassiti animali o vegetali;
  • di favorire la penetrazione della luce all'interno della pianta;
  • di eliminare succhioni o polloni.
     
 
 

La biologia delle piante


Manualetto illustrato

    Questi sono gli obiettivi principali che ogni potatore persegue nel momento in cui si accinge a potare una pianta da frutto. È evidente che bisogna conoscere la biologia di ogni pianta ma è importante anche l'osservazione e l'esperienza acquisita negli anni per poter raggiungere gli scopi prefissati. In questa rubrica, per questioni di spazio, è praticamente impossibile dare tutti gli elementi tecnici da seguire per ogni pianta. Però se ci si "arma" di buona volontà e con l'aiuto di qualche manuale illustrato, sicuramente anche l'hobbista può raggiungere ottimi risultati nel tempo.  
             

Autori: Email Dott. Geologo Aniello Di Iorio ed Dott. Agronomo Michele Matarese. Aggiornato il: 12. Januar 2009

Veda anche ...    
Afidi
Gli antiparassitari
Il compost
Le tre mosche
Mal di secco
Ortofrutteto
Peronospera della vite
Vendemmia e vinificazione
   

Come giudica questa pagina!
Buona
5 4 3 2 1
Scadente

Suchen auf die Insel Ischia Suchen auf Ischia

Beliebte Seiten

Die Gemeinden der Insel Ischia Die Gemeinden

Barano
Casamicciola Terme
Forio
Ischia Porto/Ponte
Lacco Ameno
Serrara Fontana

Nahverkehr auf der Insel Ischia Nahverkehr

Linienbus
Schnellboote
Fähre
Flughafenbus

Gesund werden auf der Insel Ischia Gesundheit

Balneotherapie
Fangotherapie

Schönheitbehandlungen auf der Insel Ischia Schönheit

Beauty
Wellness

Thermalwasser der Insel Ischia Thermen

Thermalwasser
Thermalgärten
Krankenkasse

Kontakte auf der Insel Ischia Kontakt
Gästebuch
Kontakt
Impressum
Sonstiges auf der Insel Ischia Sonstiges auf Ischia
Website empfehlen
Pithecusa als Favorit
 
 
 
 
Facebook

Pithecusa gefällt mir

 

 

  Home Navigator

  Navigator Home 

 

Copyright © 2000 - 2012 www.pithecusa.com  Email Dipl. Geologe Aniello Di Iorio, Update: 20. Dezember 2013